STARFARM INTERNET COMMUNICATIONS

Il sito web del nostro Laboratorio non si sarebbe ‘acceso’ né sarebbe l’ottimo strumento per fare rete e produrre conoscenza che è, senza il prezioso contributo di una piccola impresa che ha ‘scritto’ parte nella Storia del web in Italia.

Ed è stato proprio un gruppo di sociologi a costituirla! (Maurizio Colantoni e Fabrizio Serrecchia, con l’ausilio di Marco Spizzichino, esperto di IT)

starfarm internet communications - soluzioni per comunicare onlineL’impresa in questione è STARFARM Internet Communicationsuna società di servizi Internet che dal 1995 si rivolge alle piccole e medie Imprese, ai singoli professionisti, agli Studi professionali ed agli Enti interessati a sviluppare le proprie iniziative online attraverso l’utilizzo di soluzioni progettate e realizzate  con formula chiavi in mano” .

Tra i principali ambiti di intervento ricordiamo la progettazione, sviluppo e gestione di siti Internet professionali (istituzionali, eCommerce, eLearning, etc) ;  la gestione di problematiche relative ad Hosting e Domini (Starfarm è registrar ufficiale presso il CNR con il codice STARFARM-REG); la progettazione di campagne di comunicazione online (eMail Marketing, Adwords, Social Media Management etc.);  soluzioni per l’editoria digitale etc.

 L’impegno di Starfarm per sociologiaclinica.it va oltre la gestione del sito. Con l’obbiettivo di offrire un contributo alla diffusione della sociologia clinica ai centri ed ai professionisti ad essa aderenti, propone a tariffe convenzionate un gran numero di servizi e soluzioni per comunicare online:

 CLICCA QUI PER SCARICARE LA CONVENZIONE 

5/5

EDIZIONI HOMELESS BOOK

«Chi ha paura del libro barbone?». Così recitava ormai 20 anni fa lo slogan (e provocazione) di una piccola casa editrice di provincia. Nato nei primi anni Novanta, Homeless Book, fu dal principio un progetto editoriale che si proponeva di facilitare la diffusione delle opere di ricerca di giovani ricercatori e docenti, dando il giusto peso alla forma. Un vero e proprio collettivo di autopubblicazione, che, in un certo senso, ha anticipato la futura filosofia del self-publishing.

Negli anni, HB si è specializzata nel campo delle scienze umane, pedagogiche, sociali, politiche ed economiche, senza trascurare i temi più rilevanti dell’attualità, che sollecitano all’attenzione nei confronti delle iniziative di innovazione sociale. Il suo fondatore e direttore scientifico in quest’area è il Sociologo e docente universitario Everardo Minardi da cui Tommaso Maria Minardi (Dottore in Letterature Moderne, Comparate e Postcoloniali) e Alessandro Ancarani (Dottore in Scienze Politiche, indirizzo Sociologico) hanno raccolto il testimone dando il la al nuovo corso della casa editrice.

Edizioni Homeless Book

Nel 2011 si avvia la produzione di eBook, nascono nuove collane, si esplorano altri settori. Particolare attenzione è dedicata ai temi della cooperazione e della economia civile, cui sono dedicate le collane Prassi Cooperative e Utilities, cui partecipano con i loro contributi non solo studiosi e ricercatori ma anche testimoni di questo settore, che rappresenta ormai un vero e proprio polo della struttura economica e sociale delle società contemporanee.

Vi sono poi le collane di pubblicazioni di provenienza accademica, At Work e Best Practices, incentrate sulle Scienze Sociali, in particolare sulla sociologia nei suoi diversi settori e sulla antropologia. Includono contributi di docenti e ricercatori di vari atenei, tra cui allo stato attuale Bologna, Brescia, Milano, Udine e Teramo.

L’attenzione ai bisogni speciali e alle spinte innovatrici che provengono dalla società civile ci ha inoltre spinto, dal 2015, ad attivare una collana di pubblicazioni illustrate in Comunicazione Aumentativa Alternativa, libri inclusivi pensati in particolare per i lettori con deficit cognitivi e del linguaggio di cui oggi Homeless Book è il primo editore italiano con oltre trenta titoli in catalogo.

HB cura inoltre la produzione e diffusione della rivista digitale di pedagogia Interventi Educativi – Conversazioni sulla cura, diretta dal Professor Francesco Caggio, pedagogista di fama nazionale.

5/5