di Jan Marie Fritz.

Presentazione di Marco Omizzolo.

Traduzione e cura di Gianluca Piscitelli.

Cosa significa lavorare con la comunità da un punto di vista sociologico? Quando e in che termini è possibile parlare di “comunità” partendo da un collettivo di individui? Quali e quanti tipi di intervento può attuare un sociologo professionista? Quali strumenti utilizza per il suo lavoro? La famosa sociologa clinica americana, Jan Marie Fritz, cerca di rispondere sinteticamente a queste e ad altre domande riguardanti la pratica della sociologia con le comunità. La Prof.ssa Fritz ci ricorda inoltre che, a differenza del lavoro di ricerca scientifica, ogni situazione di intervento è unica e dal sociologo professionista ci si aspetta che sia creativo, che eserciti un’arte in ogni sua fase.

Abstract (English) – What does it mean to work with the community from a sociological point of view? When and how is it possible to speak of “community” starting from a collective of individuals? What and how many types of intervention can a professional sociologist implement? What tools does she/he use for his/her work? The famous American clinical sociologist, Jan Marie Fritz, tries to answer shortly to these and other questions concerning the practice of sociology with the community. Prof Fritz also reminds us that, unlike scientific research, each intervention situation is unique and the sociologist is expected to be artistic in collaboration, analysis, design implementation and evaluation.

QSC 19 – Principi fondamentali dell’intervento comunitario