JAN MARIE FRITZ sociologa Università di Cincinnati in Ohio (U.S.A.)
La Prof.ssa Jan Marie Fritz

Sta per uscire, dopo più di dieci anni, la nuova edizione di International Clinical Sociology. ICS è una pubblicazione di grande rilevanza nell’ambito della sociologia clinica in quanto ne fa il punto sul suo sviluppo, raccogliendo quante più testimonianze di lavoro è possibile in tutto il mondo. Questa edizione è il frutto di una molteplicità di anime professionali e accademiche che hanno raccolto l’invito della prestigiosa Autrice a rappresentare i risultati conseguiti e le prospettive applicative e di ricerca future. In particolare, hanno partecipato: Janet Mancini Billson; Miriam Boeri; Jan Marie Fritz; Vincent de Gaulejac; Lindy Heinecken; C.S.P.Hideyo Nakamura; Yuji Noguchi; Emma Porio; Jacques Rhéaume; Tina Uys; Yvonne Vissing; Fernando de Yzaguirre.

La presentazione avrà luogo nell’ambito del programma del Seminario Virtual Internacional de Intervención Psicosocial, de la Universidad del Atlántico (con il quale il nostro Laboratorio ha iniziato già da tempo una fruttuosa collaborazione) il prossimo giovedì 8 aprile 2021 (h 18,00 in Colombia, le 23,00 in Italia).

Chiunque vorrà seguire la presentazione potrà farlo accedendo gratuitamente per mezzo di una stringa Zoom. che sarà pubblicata sulla seguente pagina web già due giorni prima dell’evento: http://www.socioclinica.com/jan-fritz-international-clinical-sociology/

La locandina dell’evento

Di Jan Marie Fritz, autrice di alcuni dei nostri QSC – Quaderni di Sociologia Clinica e docente nel corso della prima esperienza al mondo di Master in Sociologia Clinica che si è svolta in Italia presso l’Università degli Studi di Teramo (sotto la Direzione Scientifica del Prof. Everardo Minardi, il Coordinamento tecnico professionale di Lucio Luison e didattico di Gianluca Piscitelli), ricordiamo che è Distinguished Professor presso l’Università di Johannesburg (Sudafrica) e l’University of (in Malesia). Ma è stata anche Distinguished Visiting Professor presso la University of South Florida e borsista Fulbright presso l’Accademia delle Scienze Ciencias in Ungheria. Sempre nell’ambito Fulbright è stata docente incaricata di diritti umani e studi internazionali presso The Danish Institute for Human Rights ricercatrice borsista Woodrow Wilson presso la Woodrow Wilson International Center for Scholars en Washington, DC. Ha appena ottenuto l’importante riconoscimento Fulbright-National Science Foundation al fine di realizzare delle ricerche in Islanda nel 2021. Ha ricevuto molti premi alla carriera per il suo contributo allo sviluppo della pratica sociologica tra i quali quello dell’Associazione Americana di Sociologia, dell’Associazione per la Mediazione dello Stato dell’Ohio; e, il premio Lester Ward dell’Associazione Americana di Sociologia Clinica e Applicata. E’ stata, altresì, Vicepresidente dell’I.S.A. (International Sociological Association) di cui tuttora è la rappresentante all’O.N.U.. E’ membro del comitato esecutivo del Working Group RC46 ‘Clinical Sociology’ dell’I.S.A., del gruppo di lavoro sulle pari opportunità presso l’amministrazione della città di Cincinnati (Ohio) e del comitato esecutivo del Consiglio Nazionale di Protezione Ambientale degli U.S.A.

Jan Marie Fritz e la nuova edizione di INTERNATIONAL CLINICAL SOCIOLOGY

Lascia un commento