Laboratoire du changement social et politique

Una giornata per tornare a ritessere i rapporti tra gli aderenti alla rete internazionale di sociologia clinica attraverso la condivisione dei progressi fatti con il proprio lavoro, con particolare riferimento agli aspetti metodologici nell’ambito della ricerca, della formazione e sulle questioni di più scottante attualità

PARIGI, 23 GIUGNO 2021. Ore: 14,00-19,15 – IN PRESENZA E SULLA PIATTAFORMA ZOOM

« LA SOCIOLOGIE CLINIQUE DANS TOUS SES ETATS » La sociologia clinica in tutte le sue forme

Modalità di svolgimento del seminario: in presenza, presso l’ESCP (Parigi, Francia) e a distanza per mezzo della piattaforma Zoom. Il seminario si terrà nelle lingue francese e spagnola (coordinamento a cura di Patricia Guerrero Morales

  • L’iscrizione e la partecipazione sono gratuite ma obbligatorie. Si prega di inviare la propria richiesta di partecipazione via e-mail a: colloquesocioclinique@gmail.com (avendo cura di precisare se si conta di essere fisicamente presenti nella sede di svolgimento del seminario oppure se verrà seguito da remoto)

Sessioni

14,00 : Avvio dei lavori

  • Saluto del Presidente;
    • Briefing tecnico

14:15-15:45 : Prima parte : la sociologia clinica nell’ambito dei Paesi aderenti al RISC

Moderatori: Vincent de Gaulejac e Agnès Vandevelde

  1. Una panoramica generale

BELGIO – John Cultiaux

BRASILE – Christiane Girard

CANADA – Jacques Rhéaume e Sophie Hamisultane

HAITI – Wilsot Louis e Bengie Alcimé

RUSSIA – Igor Massalkov

TURCHIA – Zeynep İclal İncioğlu e Metin Cevizci

FRANCIA – Vincent de Gaulejac

  • Tavola rotonda: «America latina: la situazione attuale. Nuovi paradigmi, nuovi problemi», riflessioni a partire dall’analisi e delle attività del RISC e del Nodo Sur del RISC in America Latina

Coordina: Ana Maria Araujo

Participanti : Ana Correa (Argentina), Teresa Carreteiro (Brasile), Fernando De Yzaguirre (Colombia), Patricia Guerrero (Cile), Griselda Albarran (Messico), Ana Maria Araujo (Uruguay)

15:45-16:00. Pausa

16:00-17:30. Seconda parte: Aspetti metodologici della ricerca e della formazione

Moderatori: René Badache e Fabienne Hanique

a) « Radio Foro »: Fernando De Yzaguirre (Universidad del Atlantico, Colombia) – (Presentazione di un’esperienza collettiva e internazionale, e dei suoi primi risultati. Questa esperienza ideata da Fernando Yzaguirre con il suo gruppo colombiano, ha visto la partecipazione anche di colleghi argentini, ecuadoregni, cileni, spagnoli, francesi e di altri paesi)

b) « Le TISC : Teatro d’intervento in sociologia clinica» – a cura dei tirocinanti del seminario di Sociologie clinique, théâtre et intervention

c) «Gruppo di ricerca e di formazione di Montréal »- a cura di Diane Laroche (Québec, Canada)

d) « RISC formazione in France » (conferenze, adattamento dei GIR su Zoom, novità in campo formativo) : Fabienne Hanique e Catherine Besse

e) «La sociologia clinica a distanza » – a cura di Margaux Trarieux e Martine Lacaille (LCSP, France) – (approfondimento sull’uso delle interviste cliniche nell’ambito della ricerca, in videoconferenza)

– Dibattito pubblico –

17:30-17:45. Pausa

17:45 – 18:45. Terza parte: Temi di confronto: sanità, digitale, violenza, convivenza

Moderatori: Marie-Anne Dujarier e Jean Philippe Bouilloud

a) Sulla ‘capacité habitante’ – Françoise Hatchuel

b) La radicalizzazione violenta: i processi di radicalizzazione che spingono alla violenza contro le istituzioni (Belgio); il lavoro di memoria e prevenzione delle radicalizzazioni violente e dell’antisemitismo (Francia) – a cura di Isabelle Seret, Roland Prévot, Séraphin Alava e Gabriel de Richaud

c) Crisi, interventi e resistenze nella società e nella sanità pubblica – Ana Massa (Brasile)

– Dibattito pubblico –

18:45-19:15. Conclusioni

  • Anticipi sulla conferenza di Giugno 2022, Vincent de Gaulejac
    • Sintesi dei lavori seminariali, René Badache (Compagnie ACTIF e TISC)
SEMINARIO DI STUDI INTERNAZIONALE DI SOCIOLOGIA CLINICA – Evento organizzato dal RISC (Réseau International de Sociologie Clinique) e dal LCSP (Laboratoire du Changement Social et Politique) dell’Università di Parigi V

Lascia un commento